Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Rappresentante Permanente d’Italia

 

Rappresentante Permanente d’Italia

Bruno ARCHI

Nato ad Ixelles (Belgio), 14 aprile 1962.

Dal 5 settembre 2022 è Rappresentante Permanente d’Italia presso le Nazioni Unite a Roma.

Da aprile 2021 a settembre 2022 è Consigliere Diplomatico del Ministro per gli Affari regionali e le autonomie.

Da settembre 2018 ad aprile 2021 è Inviato Speciale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per il Sahel.

Vice Ministro, Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri, dal 3 maggio 2013 al 5 dicembre 2013. Siede in Parlamento dal 15 marzo 2013 al 22 marzo 2018.

Dal dicembre 2011 al gennaio 2013 è Consigliere per le questioni internazionali del Presidente del Senato.

Dal maggio 2008 al novembre 2011 è Consigliere Diplomatico del Presidente del Consiglio dei Ministri. Dal 1° gennaio 2010 è nominato anche Rappresentante personale del Presidente del Consiglio dei Ministri per il Vertice dei Paesi maggiormente industrializzati (G8/G20).

Dall’agosto 2000 al settembre 2006 è comandato presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ufficio del Consigliere Diplomatico. Dal 12 settembre 2006, fino al maggio 2008, è Rappresentante Speciale del Presidente del Consiglio dei Ministri per le iniziative di ricostruzione dell'area balcanica e Coordinatore dell'Unità tecnico-operativa.

Dal luglio 1995 al luglio 1997 è Primo segretario commerciale a Copenaghen. Dal maggio 1991 al giugno 1995 è Segretario di legazione ad Ankara.

In seguito ad esame di concorso nominato Volontario nella carriera diplomatica, 13 febbraio 1989.

Università di Roma: Laurea in scienze politiche, 15 marzo 1985.

Lingue parlate: Inglese, Francese

Grande Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica, 2009.

 


14